In collaborazione con:
Assomacellai
e
EcoSfera
e del
Centro Congressi Frentani

Spezie, budella ed accessori per macelleria
di
Eugenio Cardi

Rosario fa il macellaio seguendo, in verità piuttosto svogliatamente, una ormai inveterata tradizione di famiglia. La sua iniziazione avviene in tenerissima età e, da allora, le giornate di Saro sono scandite dai ritmi incessanti degli affari del negozio. Le beghe familiari fanno il resto. Una moglie appesantita dagli anni, un'amante brontolona e fastidiosa, una figlia in rotta col marito che ha ormai piantato le tende, insieme al figlioletto, a casa sua. Il ruolo indiscusso di capo famiglia gli impone un rigido controllo su ogni cosa, non da ultimo sulla futura successione della macelleria.
Ma l'improvvisa scomparsa del fratello Sebastiano crea un inaspettato scompiglio in tanta ordinata quotidianità. Saro sarà costretto a seguire le tracce del fuggiasco in un'altalena di scoperte e situazioni impreviste e spesso paradossali.
Con una prosa vivida e scanzonata, Eugenio Cardi ci regala lo spaccato della Sicilia più autentica e appassionata, odorosa e impenetrabile, senza tempo eppure sempre suggestiva.