Report Giunta Fiesa del 27 gennaio 2009


La Giunta Nazionale FIESA si è riunita martedì 27 gennaio 2009 alle ore 11.00 presso la Direzione Nazionale Confesercenti, Via Nazionale 60, per discutere il Programma di attività 2009.
Il Direttore, Gaetano Pergamo, ha illustrato l’agenda della ripresa dell’attività che mira soprattutto a programmare i lavori in calendario per i prossimi mesi fino alla fine dell’anno. Ha quindi passato in rassegna le questioni organizzative poste nell’ordine del giorno.
La Giunta ha deliberato sui punti all’ordine del giorno, in particolare sul programma di attività per il 2009, ecco di seguito le note sintetiche:

La Giunta ha deliberato all’unanimità la realizzazione del nuovo sito istituzionale e la maggiore diffusione del Fiesa News.

In merito alla social card è stata sollecitata maggiore promozione da parte del Governo dei negozi convenzionati che sono in grado di assicurare lo sconto del 5% ai titolari della carta.

Il Presidente Petruccioli ha sottolineato l’importanza di far arrivare ai consumatori il messaggio che l’associazione è dalla loro parte e che il ruolo di FIESA è di difendere il prodotto di qualità e di diffondere la cultura dello spendere meglio. Infine, ha ricordato che bisogna continuare la battaglia sulla tracciabilità dei prodotti alimentari venduti nel nostro Paese.

Il Presidente Angelotti, ha sollecitato di portare agli organismi nazionali Confesercenti l’attuale stato di sofferenza delle PMI. Va fatto un intervento urgente sugli studi di settore e sulle banche, in particolare per quanto riguarda l’utilizzo delle carte di credito e le commissioni e l’utilizzo del POS.

Infine, il Presidente Angelotti ha affermato che sulle carni non ci attendiamo aumenti di prezzi ma un livello che incontra la dinamica della domanda.

Da quanto emerso dal dibattito la giunta all'unanimità concorda con l'analisi politica esposta dal Direttore e sollecita il presidente Petruccioli ed il Direttore Pergamo ad un incontro con i Ministeri ed le istituzioni preposti, al fine di raggiungere gli obiettivi prefissati nel programma di lavoro.