50° dell'Istituto Nazionale di Sociologia Rurale (INSOR)


Il prossimo 4 giugno si celebrerà a Roma il cinquantenario dell’ Istituto Nazionale di Sociologia Rurale (INSOR) presso il Teatro dei Dioscuri in Via Piacenza 1 alle ore 10.00.
L’INSOR, presieduto dal Prof Corrado Barberis, ha avuto un ruolo trainante nella valorizzazione dei prodotti tipici quale nuova linea della politica agraria italiana e scoperto e salvato decine di prodotti alimentari altrimenti destinati all’oblio.
FIESA è socio onorario di INSOR contribuendo alla missione dell’Istituto e alla divulgazione dei temi legati alla valorizzazione dei territori e dei prodotti di qualità.

Programma del cinquantenario:

orazione di Guido Fagiani, Magnifico rettore dell’Università di Roma Tre e consigliere dell’INSOR, sul tema “Il mondo rurale e l’avvenire che è in noi”;
presentazione del volume “Ruritalia – la rivincita delle campagne” edito da Donzelli. Intervengono con il Presidente dell’ISTAT Luigi Buggeri e con Franco Ferrarotti, Carlo Aiello, Franco Martinelli, Antonio Parisella e Corrado Truffelli;
consegna dei “Premi Giuseppe Medici”, fondatore dell’Istituto;
anteprima della mostra di pittura Ruritalia dedicata a “Agricoltura e lavoro nell’arte del Novecento: dal Futurismo a Facebook” curata da Agostino Bagnato e Claudio Crescentini, che ne illustreranno i criteri.

È previsto un saluto del Ministro Luca Zaia, del Presidente della SIDEA Giovanni Cannata e del Presidente PROCOM Aldo Canale.